Tag: osteopatia

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. (Epicuro)

La domanda difficile

Articolo di Francesco Gualerzi Il trattamento manuale osteopatico è una terapia affascinante, oltre che efficace. A me piace come si instaura una sorta di “dialogo tattile” con il paziente, da affiancare alla comunicazione verbale vera e propria. Affrontando appunto la parte verbale, noto, sempre con maggior frequenza, che diverse persone sono in difficoltà quando in…
Leggi tutto


8 Aprile 2018 0

Quanto frequentemente occorre andare dall’osteopata?

Articolo di Francesco Gualerzi Una domanda legittima e frequente che mi viene posta in studio è: “Quante sedute dovrò fare e per quanto tempo?” Come spesso accade con la terapia osteopatica, non facilmente inscrivibile in “protocolli” come invece avviene con le cure farmacologiche, la risposta è sempre un pochino variabile.


2 Novembre 2017 0

Osteopatia e terza età

Articolo di Francesco Gualerzi I benefici del trattamento manuale osteopatico ad ogni età sono dimostrati da una nutrita letteratura scientifica: è sufficiente andare sul sito PubMed per trovare una buona fonte di studi a riguardo. Negli ultimi anni soprattutto negli Stati Uniti, patria natale dell’osteopatia, si evidenzia a livello scientifico la possibilità, se non la…
Leggi tutto


8 Maggio 2017 0

La fiducia come parte del processo terapeutico osteopatico

articolo di Francesco Gualerzi “Vado dal mio osteopata”. Frase spesso usata dal paziente che parla con conoscenti delle sedute osteopatiche fatte per mantenere il proprio benessere ed equilibrio fisico. A volte viene utilizzato quel pronome possessivo, il “mio” osteopata. Questa espressione sottende secondo me un particolare rapporto di fiducia tra operatore e paziente: significa che…
Leggi tutto


31 Gennaio 2016 0

Ma tu che fai l’osteopata, non stai mai male?

articolo di Francesco Gualerzi Domanda ricorrente, non frequente ma ogni tanto qualcuno me la pone. Non è un domanda banale, o indiscreta, anzi è segno di curiosità e ragionamento. Direi che il retro pensiero possa essere: “Siccome tu effettui manovre e terapie manuali che uno da solo non riesce a fare, a te chi le…
Leggi tutto


26 Dicembre 2015 0

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi