Tag: cristina fiore

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. (Epicuro)

Latte, bulli e non giudizio

 articolo di Cristina Fiore In questi giorni leggo molteplici interventi che inneggiano ad atteggiamenti “non giudicanti” o “salutisti” ed utilizzano forme comunicative che hanno promosso una mia riflessione. Ci si chiederà quali legami tra bulli e latte… Il legame sta nello sguardo di chi, in qualità di operatore, si pone di fronte ad avvenimenti che…
Leggi tutto


6 Aprile 2015 0

Ok, ti ascolto!

articolo di Cristina Fiore Ascoltare è un lavoro! Predisporsi ad ascoltare qualcuno è innanzitutto un atto di volontà. Chi lavora nell’ambito delle relazioni d’aiuto spesso sente parlare in maniera quasi ridondante dell’ascolto attivo; non sempre si approda ad esso con dovute riflessioni. Possiamo dire che normalmente quando una persona parla desidera essere innanzitutto ascoltata, o…
Leggi tutto


6 Aprile 2015 0

Lo spazio del sentire

articolo di Cristina Fiore Quale sottile analista, il comico! Ho colto qualche spunto dal celebre film del 1991 Pensavo fosse amore… invece era un calesse del 1991 diretto da Massimo Troisi. L’ultima regia di Troisi di cui è anche sceneggiatore e protagonista con Francesca Neri e Marco Messeri.


16 Marzo 2015 0

Il giudizio morale

Ma, davvero siamo certi dei nostri valori? Abbiamo perso un po’ di tempo per pensare che la posizione che ci fa demarcare nettamente e con foga un valore come “giusto”, squadrando con ribrezzo uno sbagliato essere, un altro immorale, è la stessa posizione mentale dell’altro arroccato nell’eburnea torre del valore a se proprio.


13 Febbraio 2015 0

That’s amore!

Ma come siamo fatti? Perché amiamo? E di chi ci innamoriamo?

Ci fanno star meglio le relazioni positive con gli altri (E. Bersheid, 1985); in assenza di rapporti significativi nutriamo sentimenti di inutilità e sfiducia. Da qui la necessità di cercare una relazione nutriente che risponda ai nostri bisogni.


5 Gennaio 2015 0

Il benessere della persona coincide soggettivamente con il benessere degli altri

Non leggo mai le cose una sola volta; non riesco a comprenderne il significato se non facendo risuonare in me le parole; usando me stessa come cassa di risonanza.
Cammino, lavoro, penso. Faccio rimbalzare dentro il mio senso delle cose, quel personalissimo pezzo critico che non prescinde da me, mai. Un vecchio amico, di quelli veri, che ti dicono dove sbagli ma ti insegnano di volta in volta che puoi andare bene così come sei. Io, cervellotica e lenta.


6 Novembre 2014 0

15 ottobre 2014: babyloss awareness day

Il 15 ottobre si festeggia la giornata mondiale della consapevolezza sul lutto perinatale (babylossawareness day), un lutto tabù, spesso negato dal punto di vista sociale perché non visibile e per questo ancor più doloroso per chi lo subisce. E in Italia sono 2500 ogni anno le famiglie che perdono un bambino in gravidanza o subito dopo la nascita.


17 Ottobre 2014 1

Camminando Camminando…

 articolo di Cristina Fiore Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri. Gustave Flaubert, Lettera a Louise Colet, 1847 Mi affeziono alle parole e quando mi hanno fatto riflettere circa ERRARE nella doppia accezione legata all’errore e al cammino, non ho più abbandonato l’immagine. Mi viene in…
Leggi tutto


29 Settembre 2014 0

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi