Categoria: lutto

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. (Epicuro)

Un pó di storia – Gruppo AMA CIAOLAPO ONLUS

Sostegno al Lutto Perinatale a Chiavari dal 2007 ad oggi articolo di Noemi Passalacqua Il gruppo GAMA ligure nasce a Chiavari presso il Centro Studi “Bene Con Sé Bene Insieme” grazie all’interesse e alla sensibilità per questo argomento delle dott.ssa Cristina Fiore, responsabile e referente dell’area psicopedagogica del centro, affiancata poco dopo dalla dott.ssa Noemi…
Leggi tutto


16 Novembre 2016 0

CiaoLapo incontra gli operatori dell’Asl imperiese

articolo di Cristina Petrozzi, Counselor professionista iscritta al registro di categoria REICO Le notizie di cronaca sanitaria sanitaria di questi ultimi giorni sono davvero tristi. Troppe mamme in attesa dei loro bambini perdono la vita insieme a loro per cause diverse e spesso a noi, che le apprendiamo dai media, non note.


5 Gennaio 2016 0

Un mito, un bimbo, il ricordo.

articolo di Cristina Fiore Secondo il mito, nel corso di una battuta di caccia, Atteone provocò l’ira di Artemide, quando la sorprese mentre faceva il bagno insieme alle sue compagne all’ombra della selva Gargafia. Il caldo estivo, infatti, la indusse a riporre le vesti e a rinfrescarsi interrompendo la caccia. La dea, per impedire al…
Leggi tutto


29 Dicembre 2015 0

Pepo e la sua mamma

Funziona così. Funziona che devi aprire il cuore e sentire tutto il dolore dentro. Sembra strano ma se lo senti tutto e non ti difendi, se ti apri e basta, allora poi sorridi. Perché sotto c’è l’amore. E non solo sotto. Sopra, di lato, insomma ovunque. Funziona che ci sono gli “infanti deceduti”, i “feticini”,…
Leggi tutto


1 Novembre 2015 0

Non basta essere “umani”

In questi giorni di commemorazione e di confronto su un tema così grande ed importante quale il lutto pre e perinatale, in cui operatori e genitori si sono riuniti per discutere in merito a difficoltà e bisogni che sono tenuti ad affrontare, tante cose sono emerse ed io ho intenzione di soffermarmi su una di…
Leggi tutto


16 Ottobre 2015 0

La bellezza

Che cosa meravigliosa che hai scritto Luca, davvero bella… Che dici? Troviamo qualcuno che la legga? Qualcuno che dia voce alle tue parole meravigliose? Io non me la sento ma forse potremmo chiedere al gruppo teatrale che frequenta mia moglie Paola… Così nasce questo lavoro. Questa meraviglia che non è tristezza ma profonda emozione. La…
Leggi tutto


8 Ottobre 2015 0

L’incontro possibile

A volte capita di essere contattati dall’ospedale, proprio nelle ore in cui una mamma sta affrontando il parto del suo bambino morto. A volte capita che a chiamare sia un’ostetrica che ha fatto qualche corso con noi, o sia direttamente un padre, su indicazioni del personale, del passaparola di amici, o per libera iniziativa. Capita…
Leggi tutto


28 Settembre 2015 0

ComuniCARE per progettare un futuro possibile. Buona comunicazione per accedere alla resilienza.

Un genitore che perde un bambino durante la gravidanza per qualunque motivo, o subito dopo la nascita, subisce un vero e proprio trauma, perché si tratta di un evento inaspettato in quanto del tutto innaturale e per questo umanamente molto doloroso, in grado a seconda della capacità di ogni singola vittima, di scatenare emozioni molto forti di angoscia, paura, collera e un grande senso di impotenza. E di queste perdite nel terzo trimestre di gravidanza ne avvengono in Italia 2500 ogni anno.


1 Giugno 2015 0

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi