Blog

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. (Epicuro)

Il dolore, il lutto e la solitudine

Io ho provato questa solitudine, forse anche per scelta, perché la solitudine che deriva dalla percezione di noi stessi come diversi, diventa una strategia per proteggerci da altro dolore, dalla paura del giudizio altrui. E quando soffri per una perdita ti senti diverso e pensi che nessuno possa capire il tuo dolore.
Mentre ascoltavo le esperienze di mamme giovani e fresche di lutto, o di altre con ferite più antiche, che lamentano e chiedono con ostinazione, fino quasi a pretendere, la comprensione del loro dolore da parte degli altri, mi sono chiesta: non sarà che si sentono sole perché loro per prime non accettano il loro dolore?


15 Ottobre 2014 0

Tutti i bambini, tranne uno, crescono.

Poi son tornata a casa con la pancia vuota, una caverna buia…le braccia vuote, nessun bimbo da allattare, nessuna testolina da annusare, accarezzare e baciare. Ho passato mesi e ripercorrere i giorni precedenti domandandomi se avevo corso per le scale, sollevato libri, esagerato a giocare con mio figlio o col cane, se uno dei gatti era stato troppo sulla pancia.


14 Ottobre 2014 0

Camminando Camminando…

 articolo di Cristina Fiore Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri. Gustave Flaubert, Lettera a Louise Colet, 1847 Mi affeziono alle parole e quando mi hanno fatto riflettere circa ERRARE nella doppia accezione legata all’errore e al cammino, non ho più abbandonato l’immagine. Mi viene in…
Leggi tutto


29 Settembre 2014 0

Ricorda di volerti bene… [3]

Visita il blog di Francesca Ancora due scritti di Francesca, buona lettura. perchè? come?? Perchè si arriva a soffrire di disturbi alimentari e/o a sfogarsi sul cibo? Non sono una dietista, non sono una psicoterapeuta. Le risposte che provo a dare sono unicamente dettate dalla mia esperienza, dalla mia storia, dai fatti che si sono…
Leggi tutto


24 Settembre 2014 0

Ricorda di volerti bene… [2]

Il proprio corpo diventa una prigione: una prigione buia e tetra, senza finestre, stretta, ti viene a mancare il fiato, non respiri.
Ma poi passa, vai oltre e non fai nulla per tentare di uscirne.
Sembra facile: mangia meno, muoviti di più, chiedi aiuto.


1 Settembre 2014 0

Ricorda di volerti bene…

Francesca è una donna come tante… o forse no. Francesca ha trovato dentro di sé ali per volare.
Le ho chiesto di prestarci le sue parole, per condividere e per aprire porte tramite la sua consapevolezza sofferta e cresciuta.

Grazie Francesca


27 Agosto 2014 0

La dimensione attiva dell’helpee.

Nella relazione d’aiuto troppo spesso viene sottovalutata la dimensione attiva di colui al quale si presta aiuto. Senza un adeguato coinvolgimento l’helpee non è facilitato nei processi interni di esplorazione, fondamentali affinché si verifichi un cambiamento.

L’aiutato che analizza e verbalizza estesamente la sua situazione diventa condizione necessaria all’helper per personalizzare il percorso di aiuto.

È necessario ricordare che l’obiettivo finale dell’aiuto è impegnare il cliente in processi che portino alla crescita e allo sviluppo delle sue proprie dimensioni umane.

Il primo passo, fondamento di tutto il processo di aiuto, è permettere che l’helpee guardi dentro di sé per rileggere in prima persona il proprio vissuto. Potremmo chiamare questo passaggio elaborazione interpersonale, questa richiede abilità di esplorazione, comprensione ed azione.


4 Agosto 2014 0

Gravidanza, feto e storia

Il lavoro ci propone uno scorcio circa il vissuto della gravidanza dal medioevo ai giorni nostri.

Marie Morel parte con la considerazione che la gravidanza è per la donna d’altri tempi un momento in cui si rispettano credenze e tradizioni, in cui la donna è sottomessa a divieti così come a consigli e ingiunzioni di famiglia e vicinato. Direi che anche oggi la gravida è immersa in un flusso di informazioni più o meno scientifiche e fondate circa il miglior modo di compiere il viaggio che la porterà a dare alla luce suo figlio.


18 Luglio 2014 0

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi