Genitori efficaci – Metodo Gordon

Genitori efficaci – Metodo Gordon

9 Maggio 2020 Corsi Gordon 0

Data / Ora
Date(s) - 09/05/2020 - 07/06/2020
10:00 - 18:00

Luogo
Officina della Danza

Categorie


Per informazioni e iscrizioni:

0185-371087
segreteria@beneinsieme.it

 

1. Finalità

“Genitori Efficaci” è la versione italiana di Parent Effectiveness Training e fa parte delle attività formative dell’Effectiveness Training International ideato da Thomas Gordon. Il corso unisce la filosofia umanistica di Carl Rogers con la riflessione pedagogica, la ricerca metodologica e le tecniche didattiche più avanzate, nella definizione di un modello di formazione professionale capace di massimizzare e ottimizzare la qualità dell’esperienza educativa e il tempo di lavoro effettivamente utile e significativo, riducendo al minimo il malessere delle persone.

A tal fine il corso valorizza la sensibilità e la tendenza formativa presente nelle persone e facilita l’acquisizione delle competenze necessarie per risolvere i numerosi e complessi problemi di relazione e di comunicazione che insorgono quotidianamente nel contesto della famiglia.

Tali abilità, una volta acquisite, facilitano realmente la soluzione dei problemi e progressivamente contribuiscono alla creazione di un clima familiare salutare, soddisfacente e produttivo per genitori e figli. Un ulteriore vantaggio è nella possibilità di trasferire tali capacità relazionali in altri contesti come la scuola, il lavoro, le amicizie.

Ciò che distingue questo corso da numerose altre proposte formative è il suo obiettivo di unire il pregio della sistematicità e compiutezza a quello della relativa brevità del tempo di formazione, il tutto a costi facilmente accessibili.

2. Obiettivi

Il corso si prefigge come obiettivo generale quello di migliorare il rapporto genitori figli e in complesso le loro competenze relazionali. In particolare:
* Imparare a leggere il comportamento.
* Riconoscere situazioni problematiche e capire “di chi è il problema”.
* Apprendere l’ascolto empatico.
* Utilizzare in modo efficace il confronto e l’assertività.
* Imparare ad usare un metodo democratico di “Problem Solving”.
* Imparare a promuovere la consapevolezza dei valori.

3. Strutturazione in moduli

Il corso “Genitori Efficaci” si svolge in moduli i cui contenuti sono:

* Come capire il comportamento delle persone; il rettangolo del comportamento.
* Come riconoscere, affrontare e risolvere i problemi; di chi è il problema?
* Come prestare ascolto e attenzione all’altro.
* Le barriere alla comunicazione.
* L’ascolto passivo, l’ascolto attivo e l’empatia.
* Come ottenere ascolto e attenzione dagli altri; i messaggi in prima persona.
* Il confronto e l’assertività; genuinità ed empatia.
* Come trattare la resistenza al cambiamento.
* La teoria dell’iceberg: cosa c’è sotto l’ira?
* La teoria dei bisogni.
* Il cambio di marcia.
* Come risolvere gli inevitabili conflitti in modo che tutte le parti in causa si sentano rispettate.
* Conflitti di bisogni concreti e collisioni di valori.
* Metodo I e II di risoluzione di conflitti di bisogni.
* Come rendere produttiva la conflittualità; il metodo III.
* Come promuovere l’autocontrollo e l’autodisciplina.
* Come definire le regole di condotta in modo da rendere superflui ulteriori controlli.
* Come modificare l’ambiente in modo da ridurre i problemi.
* Come trattare le collisioni di valori; le opzioni ad alto rischio; le opzioni a basso rischio.
* L’area di libertà personale.

4. Metodologia

Il corso prevede una forma di apprendimento attiva e impegna i partecipanti nella diretta esperienza dei concetti e delle abilità insegnate.

Offre molti contenuti stimolanti e facilita la condivisione di esperienze e l’espressione di idee, dubbi e problemi.

Il processo di apprendimento seguirà un metodo che si sviluppa in quattro momenti essenziali:
1. Strutturare le varie attività: si tratta di una breve presentazione dei contenuti e degli obiettivi di ogni modulo, con l’uso di sussidi audiovisivi.
2. Interessare i partecipanti con l’uso di role play, di ricordo guidato di importanti esperienze, di riflessioni scritte, di esercizi, di casi esemplari, di laboratori esperienziali effettuati in coppie, triadi, piccoli gruppi.
3. Discutere quanto appreso condividendo in piccoli e grandi gruppi le intuizioni e le nuove tecniche apprese.
4. Applicare quanto imparato e sperimentato nella famiglia, ma anche nei rapporti personali e di lavoro, facendo esercizi e cominciando a pianificare l’uso costante delle abilità apprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi