Un pó di storia – Gruppo AMA CIAOLAPO ONLUS

Sostegno al Lutto Perinatale a Chiavari dal 2007 ad oggi

articolo di Noemi Passalacqua

Il gruppo GAMA ligure nasce a Chiavari presso il Centro Studi “Bene Con Sé Bene Insieme” grazie all’interesse e alla sensibilità per questo argomento delle dott.ssa Cristina Fiore, responsabile e referente dell’area psicopedagogica del centro, affiancata poco dopo dalla dott.ssa Noemi Passalacqua, Psicologa-Psicoterapeuta.

La prima formazione in sede a Chiavari, riguardante il lutto perinatale e i primi contatti con la referente di CiaoLapo, Claudia Ravaldi, portarono alla definizione e poi attivazione del gruppo AMA  nel Tigullio, che era un modo, il primo modo in zona, di accogliere tutte quelle mamma e quei papà che stavano vivendo un’esperienza di perdita.

Ci fu da subito un primo contatto con tutti gli enti della zona (ospedali, comuni), un modo per far sapere del servizio e quindi un modo per arrivare ai genitori. Non fu subito facile questo passaggio. Gli enti faticavano a riconoscere il lavoro di CiaoLapo e la reale utilità per i genitori per l’elaborazione del lutto. Molte le porte chiuse. Questo non fu un motivo di arresa, anzi, era comprensibile o forse no, che di fronte ad un argomento così delicato, la morte perinatale, ci fosse una chiusura. La continua ricerca scientifica dell’associazione CiaoLapo e gli studi sull’ambito perinatale erano però dalla nostra parte e proseguimmo il nostro lavoro da pioniere in Liguria. A poco a poco i contatti arrivarono. Iniziarono a scrivere e a chiamare in sede mamme e papà provenienti da diverse parti della regione che purtroppo stavano vivendo la terribile esperienza di perdita. Iniziò così il primo racconto della storia dei loro bambini meteora. Bambini cioè restati con i loro genitori per breve tempo, ma pur sempre il loro tempo.

E’ la prima volta che racconto la mia storia, o meglio la nostra storia, e non è facile, perché certe cose nella vita accadono senza che tu te ne accorga, mentre sei impegnato a fare altro e si può solo sperare che in qualche modo si apra un paracadute prima di schiantarti a terra… Avevo 26 anni e sono rimasta incinta così, con leggerezza ed allegria: mi sono sempre vista mamma, eravamo sposati, non avevamo problemi economici e un bimbo ci stava proprio bene… Provavo una sensazione strana: non era paura, nel mio cuore avevo la certezza di cosa stava succedendo ed ero completamente persa. Sono arrivata in ospedale e hanno tentato di fare un monitoraggio ma l’ostetrica non trovava il cuoricino del mio bambino. Ha chiamato un medico ma anche lui ovviamente non poteva fare l’impossibile. Quando mi hanno confermato che non c’era battito il mondo in cui avevo vissuto fino a quel momento è esploso… Mio figlio mi ha dato la gioia di essere stato con me, anche se solo per un battito d’ali e raccontarlo è il modo migliore per onorare il dono della sua, seppur brevissima, esistenza ”   – parti della testimonianza di una mamma, in ricordo di Giacomo.

È proprio nella sede del centro studi Bene con Sé Bene Insieme di Chiavari che è stato organizzato il primo Babyloss ligure (il 15 Ottobre 2009) giornata nazionale di consapevolezza e sensibilizzazione riguardo al Lutto Perinatale, un momento di commemorazione e divulgazione.

Negli anni si sono susseguiti eventi formativi e di aggiornamento, che hanno portato ad una sempre maggiore conoscenza di CiaoLapo e del gruppo di auto mutuo aiuto ligure, tanto che nel 2013 il gruppo chiavarese si è spostato a Genova presso il Gaslini, per volere dell’ospedale stesso. Questo fu un momento di grande riconoscimento, si è passati dalla sede di un’associazione della provincia  ad uno degli ospedali più importanti della regione. Il gruppo tuttora attivo, si riunisce due mercoledì al mese presso la biblioteca della scuola di ostetricia dalle ore 16 alle ore 18. Ogni mamma e ogni papà continua a ricevere accoglienza e sostegno e a trovare uno spazio dove poter esprimere il proprio dolore.

Oggi, grazie all’impegno e sensibilità per l’argomento della dott.ssa Cristina Petrozzi, si è potuto creare un nuovo gruppo sul ponente, con lo scopo di facilitare i genitori provenienti da quelle zone.

Alcune delle testimonianze dei genitori si possono leggere sul sito di BeneInsieme http://www.beneinsieme.it/tag/ciaolapo/

 

Per info contattare i referenti

Cristina Fiore               393 9683190

Noemi Passalacqua    349 6741740

Cristina Petrozzi          339 7222247

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prima di inviare, risolvi questa piccola operazione, grazie Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi